Bortoni (Autorità energia): due ricette la sicurezza energetica. Diversificazione dei contratti e approvvigionamenti europei

TM News  Video
833
19 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma (TMNews) - Come evitare il rischio che la crisi Ucraina possa determinare un rischio per gli approvvigionamenti di gas per il nostro Paese? Due le ricette del presidente dell'Autorità per l'energia Guido Bortoni. "La nostra ricetta, suggerita tante volte al Governo e al Parlamento - dice Bortoni - è questa. Nel caso del gas dobbiamo fare due cose: la diversificazione dei contratti, non tanto delle fonti e dei Paesi, ma dei contratti, perchè come Paese dobbiamo essere in grado di avere un portafoglio di contratti sufficientemente diversificato per non soggiacere a un rischio geopolitico. Secondo: considerare la diversificazione e la sicurezza energetica in ambito europeo, per non far sì che 28 Paesi si facciano la sicurezza energetica fai da te. La sicurezza deve essere ampliata a livello europeo: abbiamo la popolazione, il mercato e la forza d'urto per avere la garanzia di approvvigionamento nei confronti dei Paesi extraeuropei".

0 commenti