Punta laser contro elicottero, tifoso rischia 12 anni di carcere

askanews

per askanews

847
14 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Firenze, (TMNews) - Questa bravata costerà cara a un giovane tifoso del Livorno di 26 anni che la sera del 7 dicembre 2013 ha puntato il suo laser portatile contro l'elicottero della Polizia che sorvolava lo stadio durante il match Livorno-Milan.
Il ragazzo, individuato grazie alle telecamere di sicurezza e già noto per reati da stadio, potrebbe essere incriminato per tentato disastro aviatorio, attentato alla sicurezza dei trasporti e porto di armi ed oggetti atti ad offendere, e rischia una pena che va dai 5 ai 12 anni di carcere.
I piloti dell'elicottero, decollato dalla base dell'ottavo reparto volo della Poliza di Stato di Firenze e usato per la sorveglianza di sicurezza della zona nelle ore del match, sono stati più volte accecati dal raggio laser, con un serio pericolo per la sicirezza del volo.
Durante la perquisizione a casa del 26enne è stato trovato il dispositivo, lungo 15 centimetri, il cui uso è assolutamente vietato dalla legge.

0 commenti