Advertising Console

    La Via Crucis con Papa Francesco al Colosseo

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    700
    43 visualizzazioni
    Il male non avrà l’ultima parola, ma l’amore, la misericordia e il perdono. È uno dei messaggi, forti, di Papa Francesco, espressi nel corso della tradizionale Via Crucis al Colosseo, a Roma, cui hanno partecipato oltre 40mila persone:

    “Nella Croce vediamo la mostruosità dell’uomo, ma anche la misericordia di Dio che non ci tratta secondo i nostri peccati” ha detto tra l’altro il Santo Padre.

    È la seconda volta che papa Bergoglio celebra i riti della Settimana Santa. Venne infatti eletto al Soglio Pontificio il 13 marzo dell’anno scorso, meno di tre settimane prima della Pasqua del 2013.

    Fra i temi delle meditazioni per le 14 stazioni verso il Calvario, quest’anno, i mali e i dolori del nostro tempo: il suicidio per mancanza di lavoro, i femminicidi, i morti da inquinamento nella Terra dei fuochi, la disperazione di migranti, carcerati e malati e delle vittime di abusi.

    Il Papa ha potuto inviare il proprio messaggio di riflessione in più di 50 paesi, collegati in mondovisione con Roma.