Niente proscioglimento, Mladic resta imputato

Prova il nostro nuovo lettore
1 visualizzazione
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Il Tribunale penale internazionale per l’ex Jugoslavia ha respinto la richiesta di Ratko Mladic per il proscioglimento dalle accuse di genocidio, crimini contro l’umanità e crimini di guerra. L’ex capo delle forze serbe in Bosnia, 72 anni, è a metà processo per il suo ruolo nella guerra di Bosnia.

0 commenti