Advertising Console

    Napoli - Pudore, la poesia impegnata diventa multisensoriale (14.04.14)

    Riposta
    Pupia

    per Pupia

    763
    5 visualizzazioni
    http://www.pupia.tv - Napoli - In una società spudorata serve ancora il pudore? E' la domanda da cui parte Ariele D'Ambrosio che nella sua ricerca poetica ha coinvolto fotografi, musicisti e filosofi. Una poesia impegnata quella di D'Ambrosio che nei temi riflette sulla società civile e nelle forme recupera la poesia musicata persa oramai dai tempi dei trovatori medievali. Una poesia che riesce a unire le arti visive, grafiche e acustiche. (14.04.14)