Peugeot Citroën, Tavares presenta il piano di rilancio

Prova il nostro nuovo lettore
5 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Pronti per tornare in corsa. Parola di Carlos Tavares, fresco di nomina al volante di PSA Peugeot Citroën, che lunedì ha presentato il piano strategico.

Primo traguardo: aggiustare il motore del gruppo francese, che nei due anni passati ha bruciato oltre 7 miliardi di euro, e riportarlo in attivo entro il 2018 con un margine operativo del 2%.

Più facile a dirsi che ha farsi, dicono gli analisti, nonostante la promessa di Tavares di ridurre costi, capacità produttiva e numero di modelli in sviluppo.

Chi già storce il naso sono i sindacati: la ristrutturazione passerà attraverso tagli al personale e la delocalizzazione di parte delle attività.

0 commenti