Advertising Console

    Light is Time, la magia di luce e tempo alla Triennale di Milano

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    14 visualizzazioni
    Milano, (askanews) - Il Tempo è la Luce e la Luce è Tempo: è la filosofia alla base di "Light is Time", l'installazione esposta alla Triennale di Milano e selezionata per il Milan Design Award, il premio dedicato ai migliori allestimenti presentati dai marchi internazionali del design durante la Settimana milanese dedicata. Composta da 80mila platine, base strutturale del movimento di tutti gli orologi, sospese nell'aria a creare uno spazio stimolante per il visitatore, l'installazione è firmata Tsuyoshi Tane, architetto dello studio internazionale DGT, fondato nel 2006 a Parigi, insieme al team di design di Citizen, brand mondiale dell'orologeria.
    L'obiettivo dei creatori dell'opera è riempire lo spazio comunicando, attraverso luci e suoni, una sensazione di luce e tempo mai provata prima, partendo dal Big Bang e dalla nascita dell'Universo. "Se non ci fosse la Luce - dice l'architetto Tane spiegando la sua creazione - non ci sarebbe neanche il Tempo. Nel XX secolo, l'uomo ha digitalizzato il tempo, lo ha misurato e ha continuato a risparmiarlo, fino al punto da dimenticare la relazione esistente tra il Tempo e l'essenza della Luce. Senza luce non avremmo mai avuto le meraviglie dell'Universo, la ricchezza del nostro Pianeta o la gioia e il piacere della vita. Light is Time, la manifestazione del ritorno della Luce al Tempo, è la nostra grande sfida per il XXI secolo".