Da H&M a Kenzo, quando l'eco-sostenibile fa tendenza. Cresce l'attenzione delle griffe sui grandi temi dell'ambiente

16 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano, (TMNews) -H&M punta su fibre riciclate e cotone bio, Kenzo porta il tema dell'acqua in passerella, e si vedono anche i jeans di Pharrel Williams realizzati con bottiglie di plastica recuperate nell'oceano. Una moda più ecologica sembra l'ultima tendenza delle piccole e grandi griffe, come spiegano Elisabeth Von Guthman e Alexia Niedzielski, editrici, consulenti e fondatrici del collettivo Ever Manifesto. "Ormai tutti sono preoccupati di questo aspetto, chiamiamolo 'bio'. Noi vogliamo collaborare con le grandi maison, perché sono queste che influenzano le persone" spiega von guttman. E' il caso di H&M, che anche quest'anno presenta la linea "Conscious" con materiali riciclati e cotone organico. Ma nel 2014 le operazioni per una moda più responsabile si sono moltiplicate. I direttori artistici di kenzo, Humberto Leon e Carol Lim, sono impegnati in prima persona per la protezione degli oceani e per questo hanno realizzato delle t-shirt e coreografie molto evocative. Il marchio G Star, infine, si è associato con Bionic Yarn e il suo direttore artistico Pharrel Williams per concepire una linea di abbigliamento basata sulle bottiglie di plastica alla deriva in mare.(immagini Afp)

0 commenti