Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

Parte costruzione padiglioni nazionali Expo 2015, Germania prima

4 anni fa21 views

Pero - (askanews) - Dopo due anni e mezzo di lavori per la preparazione del terreno e delle parti comuni, è iniziata la costruzione dei 60 padiglioni nazionali dell'Expo 2015. Il primo Paese a tagliare il traguardo, a parte l'Italia che ha aperto il cantiere già da sei mesi, è la Germania, ma sono in dirittura di arrivo anche Giappone e Azerbaijan. Poi seguiranno tutti gli altri in una corsa contro il tempo che non ammette neanche un giorni di ritardo, come sottolinea Giuseppe Sala, commissario unico di Expo 2015: "Suppongo che arriveranno tutti a finirlo veramente quasi all'ultimo, tipo in marzo, per lasciare poi un mese per tutti i test. Fondamentalmente dobbiamo pensare a sei-sette mesi".
Quanto alla Germania, come ha detto il commissario generale per il padiglione tedesco Dietmar Schmitz, l'obiettivo è quello di presentare la sua industria agroalimentare come un settore economico moderno e forte in grado di rispondere ai problemi mondiale della nutrizione, ma anche come fonte di prodotti di grande qualità: "I cibi, i cuochi e le bevande tedesche sono in grado sicuramente di avere successo anche in Italia e lo vogliamo dimostrare con la nostra presenza qui".
Il padiglione tedesco sarà uno dei più grandi e riprodurrà un paesaggio stilizzato di campi e prati abbinato a una costruzione fatta in gran parte di legno.