Gm ignorò i difetti mortali per risparmiare un dollaro a macchina

askanews

per askanews

868
7 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
New York, (TMNews) - Ignorare un difetto potenzialmente mortale per risparmiare meno di un dollaro. E' quanto ha fatto General Motors nel 2005, secondo i documenti interni consegnati agli investigatori del Congresso americano. Le indagini si concentrano sui ritardi con cui il colosso di Detroit ha richiamato - solo nelle ultime settimane - i veicoli difettosi (al momento 2,6 milioni).
Secondo i media Usa che riportano la notizia, nel 2005 General Motors decise di non cambiare il sistema d'accensione di alcuni suoi modelli - che avrebbero provocato almeno la morte di 13 persone - perché la sostituzione sarebbe costata un dollaro a macchina. Parlando durante l'audizione al Congresso di ieri, il nuovo amministratore delegato dell'azienda americana, Mary Barra, ha dichiarato che le nuove scoperte sono "molto scioccanti" e che "non è questo il modo in cui fa affari la nuova Gm" ha aggiunto. La volontà di non agire è stata definita "inaccettabile" da Barra.

0 commenti