Advertising Console

    Liberati in Siria i due giornalisti spagnoli sequestrati

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    753
    1 visualizzazione
    Sono liberi l’inviato in medio oriente di ‘El Mundo’, Javier Espinosa e il giornalista e fotografo free lance Ricardo Garcia Vilanova.

    È stato lo stesso Espinosa ad avvertire con una telefonata in redazione. I due sono stati rilasciati dopo sei mesi di prigionia. Erano stati rapiti lo scorso 16 settembre da un gruppo armato legato ad Al Qaeda.

    “Ero lo stesso Javier di sempre.Calmissimo mentro noi siamo esplosi in un applauso”, ha detto un collega in redazione.

    Espinosa aveva rischiato la pelle anche prima del sequestro. Quando furono uccisi la giornalista Marie Colvin e Remi Ochlik, fotografo francese, proprio nella stanza accanto alla sua. Un muro gli salvò la vita.

    Commosso il caporedattore: “Non appena abbiamo avuto una prova di vita abbiamo passato il tempo a cercare di convincere il gruppo che li aveva sequestrati che Javier e Ricardo non erano spie, ma giornalisti che facevano il loro lavoro”.

    Al momento della liberazione sono stati consegnati alle forze militari turche che si sono subito messe in contatto con le autorità spagnole. Si ignora se sia stato pagato un riscatto.