Advertising Console

    Municipali in Turchia, un referendum su Erdogan

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    712
    5 visualizzazioni
    Nel giorno delle elezioni municipali la Turchia aspetta di conoscere in realtà il verdetto sul futuro politico del paese. E del Premier, Recep Tayip Erdogan. Due le piazze emerse in questa campagna elettorale. Una a fianco del Premier e l’altra erede dei principi kemalisti e in parte delle proteste di Gezi Park. Una frattura in crescita che inquieta i cittadini turchi.

    “Sono preoccupata per il futuro della Turchia” afferma una cittadina di Instanbul “Una donna conservatrice guarda ormai una donna liberale in modo ostile. E’ una sensazione che si percepisce anche solo camminando per strada. Il responsabile di tutto questo é Erdogan. Prima del suo arrivo non avevamo questo tipo di problemi. Ora, invece, inizio a temere seriamente per il nostro futuro”.

    Cinquantatré i milioni di turchi chiamati alle urne. Seppure una vittoria dell’AKP, il partito di Erdogan, viene data come probabile.Per molti sul suo elettorato peserà l’effetto di Fetullah Gulen, l’ideologo islamico autoesiliato negli Stati Uniti.