Advertising Console

    Anatolij Korneev: da crisi ucraina no conseguenze su export vino

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    7 visualizzazioni
    Mosca (askanews) - La crisi ucraina e le sue conseguenze per alcuni rischiano di avere un impatto sul mercato del vino italiano in Russia, ma uno dei principali esperti di vini a Mosca rassicura: non sarà così e c è da essere ottimisti. Anatolij Korneev, vice presidente Simple Wine, ci accoglie nella sua vinoteca Gran Cru a Mosca, dove un'intera parete è dedicata alle bottiglie del Bel Paese. Ecco la sua previsione: "Non ci sono problemi per l'Italia, perché il vino piace e va insieme alla cucina. Sappiamo che a Mosca ci sono più ristoranti di cucina italiana che di cucina russa. L'Italia è un insieme di sole, mare, montagna, cibo, donne, spiagge, e questa bellezza insieme con il vino è uno degli strumenti migliori per la promozione. Che problemi abbiamo? Sono sempre identici dappertutto. Economici. La crisi la iniziamo a sentire adesso. Speriamo che non ci sia una cosa seria, a seguito di questa situazione mondiale difficile. Ma io sono ottimista, perché' il vino è un prodotto alimentare che deve rimanere sul tavolo e i russi? Berranno".