Marò, accolto ricorso contro Nia, processo sospeso. Prossima udienza tra 4 settimane

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

916
1 visualizzazione
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma (TMNews) - E' stato accolto il ricorso contro la Nia presentato dai legali di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, i due marò italiani trattenuti in India. Il processo è stato sospeso e la prossima udienza si svolgerà tra 4 settimane. Oggi la Corte suprema indiana era chiamata a decidere se mantenere il caso in mano alla polizia antiterrorismo, una soluzione verso la quale l'Italia aveva manifestato tutta la sua "forte opposizione"."In questa vicenda abbiamo avuto troppi alti e bassi e non voglio ancora commentare la decisione che la Corte Suprema ha preso questa mattina. Dobbiamo reagire con glacialità, ma spero con efficacia", ha commentato stamane il Commissariostraordinario del governo Staffan De Mistura

0 commenti