Advertising Console

    La visita di Barack Obama, un americano a Roma

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    693
    88 visualizzazioni
    Tra turismo e politica, la giornata romana del presidente statunitense Barack Obama ha chiuso la missione europea del capo della Casa Bianca.

    Incuriosito dal Colosseo, icòna della capitale italiana, Obama si è concesso un lungo giro a piedi, dicendosi stupito dell’imponenza dell’edificio.

    Meno stupore e più senso pratico nell’incontro con il presidente del consiglio italiano, Matteo Renzi, del quale ha sottolineato “l’energia e la visione”, quella di una nuova generazione di politici europei.

    Oltre all’incontro al Quirinale con il presidente Napolitano, l’altro appuntamento di rilievo per Obama è stato quello con papa Francesco.

    Il pontefice lo ha ricevuto con cordialità, e lo ha trattenuto a colloquio quasi per un’ora. Francesco e il suo impegno contro la povertà – ha detto Obama – sono per me una “fonte di ispirazione”.

    Non sono mancate nemmeno le contestazioni al presidente statunitense. Le hanno manifestate i gruppi contrari alle intercettazioni della Nsa, quelli che lavorano per i diritti dei migranti, e le associazioni per la pace.