Advertising Console

    Frana killer vicino Seattle, 90 persone ancora ritenute disperse. Il bilancio aggiornato è di 24 morti, ma è destinato ad aumentare

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    6 visualizzazioni
    Seattle (Washington), (TMNews) - Novanta persone mancano ancora all'appello mercoledì dopo la frana killer che nel fine settimana ha devastato il villaggio americano di Oso, nei pressi di Seattle. Nessun nuovo corpo, hanno fatto sapere le autorità, è stato estratto dalla macerie.Durante un punto stampa John Pennington, capo dei servizi di soccorso della contea di Snohomish (stato di Washington, nordovest degli Stati Uniti), ha annunciato che il numero dei dispersi è aumentato a 90, rispetto ai precedenti 176.Al momento sedici cadaveri sono stati recuperati e altri otto localizzati, portando il bilancio presunto a ventiquattro vittime.Pennington ha inoltre dichiarato che altre 35 persone, oltre alle 90 identificate, "potrebbero mancare all'appello". Sabato un'intera sezione della collina che domina Oso si è staccata ed è finita in un vicino fiume, innescando una frana che ha distrutto tutto ciò che ha incontrato al suo passaggio. Circa duecento soccorritori continuano a cercare eventuali superstiti, con l'ausilio di unità cinofile e il rinforzo di due nuovi elicotteri.