Illumia punta sulle rinnovabili per conquistare il mercato

askanews

per askanews

884
15 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano (askanews) - Secondo il Gestore dei servizi energetici, in Italia la quantità di energia prodotta da fonti rinnovabili non inquinanti come pale eoliche e pannelli solari ammonta a quasi un terzo del totale. Un risultato discreto che testimonia l'attenzione di produttori e consumatori italiani nei confronti delle problematiche legate alla tutela ambientale. E' anche per questo che la bolognese Illumia, nuovo operatore energetico nazionale ,ha scelto di offrire ai suoi clienti solo energia "verde". Il presidente, Francesco Bernardi.
"Noi abbiamo fatto questa scelta - spiega - di commercializzare energia che proviene da fonti rinnovabili, questa è un'opzione, non abbiamo in questo nessun giudizio negativo sull'energia prodotta in un altro modo ma riteniamo che questa sia una scelta di campo giusta".
"Investire nell'energia pulita - aggiunge Cesare Prandelli, testimonial dell'azienda bolognese, è importante perché dobbiamo pensare a un domani, ai nostri figli dobbiamo lasciare questo meravglioso paese con qualcosa di importante, quindi la ricerca è fondamentale".
Lo sport è energia e l'energia è il futuro, e non è un caso che Illumia abbia scelto un testimonial fuori dal coro: il Commissario tecnico della Nazionale italiana di calcio Cesare Prandelli che si è detto onorato di mettere la sua immagine al servizio di un'azienda che guarda al futuro e soprattutto al benessere delle nuove generazioni.
"Bisogna puntare sui giovani - conclude Prandelli - per avere un futuro migliore bisogna puntare su obiettivi ben precisi e Illumia ha puntato soprattutto sul risparmio energetico".

0 commenti