Vendite alimentari restano al palo,corre solo discount +3,1%. In 2013 spesa italiani -3,6 mld per consumi alimentari

askanews

per askanews

867
3 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma, 26 mar. (TMNews) - L anno nuovo non inverte la dinamica delle vendite alimentari, che anche a gennaio restano al palo segnando un calo dello 0,1 per cento a livello tendenziale e una variazione nulla su dicembre. Vuol dire che gli italiani continuano la "spending review" sulla tavola e se nel 2007 mettevano nel carrello 5 prodotti alimentari, ora ne prendono soltanto due. Lo afferma la Cia-Confederazione italiana agricoltori.D altra parte, con l obbligo di risparmiare delle famiglie, il prezzo diventa il fattore decisivo: anche a gennaio solo i discount continuano a correre, registrando un aumento delle vendite alimentari del 3,1 per cento.Solo nel 2013 gli italiani hanno speso 3,6 miliardi in meno per i consumi alimentari a causa della crisi.

0 commenti