Advertising Console

    Aereo Malaysia:in campo anche "Remus", il sottomarino senza equipaggio

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    711
    25 visualizzazioni
    Forse si trova proprio sott’acqua, negli abissi dell’Oceano Indiano, la chiave per risolvere il mistero del Boeing 777 della Malaysia Airlines. E per le ricerche del relitto presto in campo anche il sottomarino “Remus” messo a punto dagli esperti dell’Istituto americano di Oceanografia Woods Hole in Massachusetts.

    “Non vogliamo lasciare scoperto nessun punto dell’Oceano, fa sapere il Direttore delle operazioni, questo dispositivo servirà a coprire il fondo del mare con una precisione senza precedenti, pattuglierà ogni minima parte della superficie del mare con speciali sensori “.

    Super tecnologico, questo sottomarimo non è dotato di un equipaggio a bordo, ma sarà guidato a distanza dall’unità di monitoraggio ambientale. Le immagini raccolte verranno inviate alla base e analizzate tramite un sistema live-streaming che trasmette dati da aerei in tempo reale. Non resta che aspettare il via libera alla missione.