Capitan America torna con Scarlett contro i moderni complotti. Eroe dei fumetti Marvel al cinema con The winter soldier

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

926
14 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma (TMNews) - L'eroe dei fumetti Marvel Capitan America torna sul grande schermo con "Captain America: the winter soldier", e con l'aiuto della Vedova nera Scarlett Johansson combatte contro un nemico inafferrabile. Chris Evans interpreta per la seconda volta Steve Rogers, lo strenuo difensore dei valori made in Usa che viene catapultato nel mondo di oggi e si ritrova a combattere contro una sua vecchia conoscenza, il Soldato d Inverno, braccio armato dei cospiratori anti-Usa.Quando Capitan America nacque, nel 1941, il suo nemico era ovviamente Hitler: da allora il fumetto ha venduto 201 milioni di copie in 70 paesi del mondo. Per riportarlo oggi al cinema i registi Anthony e Joe Russo hanno dovuto creare una storia di supereroi più realistica, che sembra un thriller politico pieno di effetti speciali. I rigidi confini tra il Bene e il Male oggi sono più labili, a capo della S.H.I.E.L.D., l'organizzazione per cui Rogers lavora, c è un ambiguo Robert Redford, e a volte non si capisce chi sia il vero nemico. Capitan America, insomma, è diventato più umano, è un po' spaesato in un presente fatto di cospirazioni nascoste, deve trasformarsi in un soldato moderno pur mantenendo come arma il suo antico scudo. La costante è che continua a non avere alcun dubbio sul valore della sua missione a stelle e strisce

0 commenti