Advertising Console

    La Spagna rende omaggio a Suarez, primo ministro del dopo Franco. Migliaia di persone a Madrid per l'ultimo saluto all'ex Premier

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    13 visualizzazioni
    Madrid (TMNews) - C'era tutto l'establishment politico spagnolo a rendere omaggio alla bara di Adolfo Suarez, il capo del governo che guidò il Paese fuori dalla dittatura franchista, morto a 81 anni. Soprattutto però, accanto ai politici, c'erano i comuni cittadini."Ci ha guidato fuori dalla dittatura - dice una donna - e ci ha condotto alla democrazia con calma, in sicurezza, tendendo la mano a tutti i partiti politici"."Io non c'ero - aggiunge un giovane - ma credo che abbia ridato alla società spagnola quella dignità, che invece manca all'attuale classe politica".Accanto a quello di Suarez fu fondamentale il ruolo di Re Jan Carlos: il sovrano e il primo ministro furono in grado anche di superare un tentativo di colpo di Stato nel 1981."Dovremmo seguire la lezione di Adolfo Suarez ed essergli sempre grati - ha concluso una signora - per tutto quello che ha fatto per la Spagna e gli spagnoli".(Immagini Afp)