Accordo Nokia-Microsoft, chiusura rimandata ad aprile

3 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Tutto rimandato ad aprile. La vendita a Microsoft della sua divisione dispositivi mobili non ha ancora ricevuto l’ok delle autorità di alcuni Paesi asiatici e Nokia è costretta a prendere tempo.

A metterci lo zampino anche i concorrenti Google e Samsung, i quali, dopo il via libera di Europa e Stati Uniti, hanno chiesto ai regolatori cinesi rassicurazioni sul fatto che l’accordo da 5,4 miliardi di euro non sfoci in costi di licenza maggiori.

Il produttore finlandese dispone infatti di un ampio portafoglio brevetti che, insieme alla costruzione di reti, costituirà il cuore della sua nuova strategia.

0 commenti