"L'extra Bio conquista il mondo: l'olio d'oliva biologico tra produzione e mercato"

Prova il nostro nuovo lettore
VideoAndria
25
35 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
http://www.videoandria.com/
In occasione della XIX Edizione del Premio Biol, giovedì 20, alle 17 al Chiostro San Francesco di Andria, si è svolto un convegno internazionale "L'extra Bio conquista il mondo: l'olio d'oliva biologico tra produzione e mercato": un incontro pubblico per fare il punto sull'andamento del mercato in Italia e all'estero, in particolare in Usa, Cina e Giappone. Ad aprire i lavori, i saluti del segretario generale Unioncamere Puglia, Angela Partipilo; del dirigente Mipaaf Marco Sciarrini e dell'assessore allo Sviluppo economico della Città di Andria, Benedetto Miscioscia.
Dopo l'introduzione del presidente del Consorzio Puglia Natura, Luigi Triggiani, spazio agli interventi, moderati dal giornalista Vincenzo Rutigliano: Savino Santovito e Raffaele Silvestri, del Dipartimento di Scienze economiche dell'Università di Bari, che hanno presentato i risultati della ricerca dell'Osservatorio Biol sul marketing dell'olio biologico.

A seguire, Pablo Voitzuk, consulente tecnico settore oleario negli Usa, parlerà dell'olio bio in Usa; quindi due manager di multinazionali asiatiche agrofood: il cinese Chen Xin Yu della Wilmar, interverrà sul consumo dell'olio di oliva nella cucina cinese, e il giapponese Toshihisa Suzuki, della Nisshin Oillio Ltd, sull'olio d'oliva nel mercato nipponico.

Il coordinatore del Biol, Paparella, ha poi proclamato i vincitori pugliesi delle Gold e Silver Medal.

0 commenti