Berlino "cheap e sexy" per gli italiani, ma turisti in calo 1,6%. Sono secondo gruppo, dopo britannici, unici a fermarsi 3 notti

askanews

per askanews

848
11 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma (TMNews) - Berlino "cheap, ma sexy" per i turisti italiani, riformulando lo slogan lanciato dal popolare borgomastro Klaus Wowereit Berlin "povera, ma sexy". La capitale tedesca resta una meta ambita per i turisti italiani, soprattutto perchè molto economica, ma, secondo le statistiche fornite da VisitBerlin, agenzia di promozione turistica del comune di Berlino, il numero di italiani in visita nel 2013 è sceso dell'1,6%."Siamo fortunati. Berlino è una città piuttosto economica - ha spiegato Sophia Quint, Media Relations Manager di VisitBerlin, ospite del Goethe Institut a Roma -Se fate un viaggio in una capitale e non avete molti soldi, è meglio andare a Berlino, che non a Londra o New York, dove spendereste di più".Il calo - secondo l'esperta - è molto probabilmente legato alla crisi economica nel nostro paese e dati negativi sono stati registrati anche in Spagna (-8,7%).Il turista italiano in visita a Berlino ha in media 35 anni - il gruppo più folto, 55%, è quello dei 20-39enni - e si ferma per almeno tre notti. Dopo i britannici, gli italiani sono il maggiore gruppo di turisti che fanno tappa nella capitale tedesca, seguiti da americani e olandesi.

0 commenti