Ucraina, 1 miliardo di euro di aiuti dalla Commissione Europea

Prova il nostro nuovo lettore
3 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
La situazione economica in Ucraina si sta deteriorando e Bruxelles accorre ancora una volta in aiuto di Kiev.

La Commissione europea ha annunciato un nuovo programma di assistenza economica da 1 miliardo di euro in prestiti a medio termine.

Gli aiuti, parte del pacchetto da 11 miliardi di euro annunciato dall’Unione a inizio marzo, sono già pronti.

Prima, però, è necessario l’accordo di finanziamento in corso di negoziazione con il Fondo monetario.

“La prima tranche è costituita da 100 milioni di euro provenienti dal fondo di assistenza già esistente e 500 milioni dal nuovo fondo che è stato proposto oggi”, ha spiegato il commissario agli Affari economici e monetari Olli Rehn.

“Questo denaro dovrebbe essere pronto per essere pagato appena sarà concluso l’accordo per il programma del Fondo monetario a favore dell’Ucraina”, ha concluso.

Un programma che dovrebbe prevedere numerose riforme strutturali per rimettere in sesto i disastrati conti del Paese.

Proprio la mancanza di queste ultime, insieme allo squilibrio nella bilancia dei pagamenti, aveva chiuso al governo di Kiev l’accesso ai mercati finanziari.

Le conseguenze della crisi politica, il crollo della valuta e la difficoltà di fare fronte ai pagamenti, non hanno fatto altro che accelerare la crisi.

0 commenti