Unione Europea, +8% di immatricolazioni auto a febbraio

Prova il nostro nuovo lettore
2 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
I segnali di ripresa economica cominciano finalmente a trasmettersi al mercato dell’auto. A febbraio le nuove immatricolazioni nell’Unione Europea hanno accelerato dell’8%.

Smentito chi attribuiva la ripartenza col freno a mano tirato all’euro, con nazioni come Spagna, Portogallo e Irlanda che registrano crescite a doppia cifra.

Positiva anche l’Italia (+8,6% rispetto a gennaio) mentre l’unico grande mercato a segnare una parziale frenata è la Francia, -1,4%.

Sul fronte dei produttori la migliore è Renault, che corre grazie al brand low-cost Dacia. In crescita anche Fiat, anche se la quota di mercato del Lingotto si è ridotta rispetto al 2013.

0 commenti