Advertising Console

    Napoli - La rabbia di Moni Ovada e Zanotelli per l'incendio del campo rom (17.03.14)

    Riposta
    Pupia

    per Pupia

    770
    7 visualizzazioni
    http://www.pupia.tv - Napoli - Tutti via dal quartiere. E' questo l'esito sortito dalla rabbiosa protesta alle molestie denunciate da una diciassettenne e i raid incendiari seguenti al campo Rom di Via del Riposo. A distanza di qualche giorno, l'accampamento di fortuna è sgombero, i suoi abitanti dispersi negli altri campi napoletani. C'è chi però ancora non digerisce la rabbia per quanto successo: è padre Alex Zanotelli che parla di un disegno ben preciso, come accaduto anni prima a Ponticelli con la storia di Angelica, la ragazza Rom condannata a tre anni per aver tentato di rapire una bambina e che, come ora, ha provocato una rivolta popolare con tanto di cacciata. E attacca senza fronzoli IV Municipalità e Comune.
    L'occasione è data dal dibattito organizzato dal Forum Antirazzista "Rom: che problema c'è", al quale ha partecipato anche Moni Ovadia, intellettuale di riferimento della sinistra extraparlamentare, che non trattiene la rabbia quando viene a conoscenza di ciò che è accaduto a Napoli in questi giorni. (17.03.14)