Produzione mondiale armi in netto aumento, +14% in 5 anni

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

881
13 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Parigi (askanews) - Nel corso degli ultimi cinque anni il
mercato mondiale delle armi è aumentato del 14%,
secondo l'ultimo rapporto dell'Istituto internazionale di ricerca
sulla pace di Stoccolma.
India e Pakistan sono i paesi che più hanno aumentato le importazioni di armi: Nuova Delhi del 111%, passando dal 7% al 14% del totale
delle importazioni mondiali. Islamabad del 119%, dal 2% al 5% del mercato mondiale. La Cina, gli Emirati arabi uniti e l'Arabia saudita completano la top-five dei paesi importatori.
Sul fronte opposto, quello dei paesi esportatori, sono gli Stati
Uniti e la Russia a guidare la classifica rispettivamente con il 29% e il 27% del mercato mondiale, seguite a grande distanza da Germania (7%), Cina (6%), Francia (5%) e Regno Unito (4%).
Secondo il Sipri, il flusso di armi è aumentato soprattutto in
direzione di Africa, America, Asia e Oceania, mentre è
diminuito verso l'Europa.

0 commenti