Malaysia, l'aereo scomparso è finito nelle mani dei talebani?

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

880
6 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma, (askanews) - Si infittisce il mistero del volo MH370 della Malaysian airlines di cui si sono perse le tracce dall'8 marzo. L'aereo - secondo l'ultima, incredibile ipotesi su cui stanno lavorando le autorità malesi- potrebbe aver volato a una quota fuori dalla portata dei radar per raggiungere le basi controllate dai talebani alla frontiera con l'Afghanistan.
Otto giorni dopo la scomparsa del Boeing 777, l'Independent ha appreso che le autorità malaisiane stanno cercando di ottenere le autorizzazioni diplomatiche necessarie per indagare sulla teoria che l'aereo sia stato portato in una delle roccaforti talebane sulla frontiera afgana, nel nordovest del Pakistan.
Uno sviluppo che arriva dopo che è stato rivelato che il messaggio finale inviato ai controllori del traffico aereo dalla cabina di pilotaggio del jet - "Tutto bene, allora buona notte" - è stato pronunciato dopo che qualcuno a bordo aveva già disabilitato il sistema di rapporto Acars dell'aereo.

0 commenti