Il governo malese ammette: l'aereo scomparso è stato dirottato. Il Boeing avrebbe volato circa 7 ore dopo il decollo

Try Our New Player
askanews
899
15 views
  • About
  • Export
  • Add to
Milano (TMNews) - Il governo malese ammette: il volo MH370 della Malaysian Airlines è stato dirottato. L'ammissione è stata fatta da un funzionario, mentre il premier Najib Razak ha poi spiegato in una conferenza stampa la conseguente decisione di sospendere le ricerche nel mar della Cina.L'aereo verrà ora cercato lungo i due possibili corridoi di volo che potrebbero essere stati percorsi dopo la scomparsa dai radar: uno porta a nord verso il Kazakhstan e l'altro a sud verso l'Indonesia e poi l'India.L'inchiesta ha appurato inoltre che il volo sarebbe durato almeno sette ore dal momento del decollo. Un dirottamento dunque, ma gli inquirenti malesi hanno anche ammesso di non essere in grado di fare ipotesi su matrice e l'obiettivo del dirottamento.Si intensificano intanto le indagini sui piloti e gli altri passeggeri, con perquisizioni e accertamenti d'archivio: le manovre compiute dal Boeing per eludere radar e controlli sarebbero tali da richiedere ai comandi un pilota particolarmente esperto e a conoscenza anche di tecniche militari.(immagini Afp)

0 comments