Crollano due edifici a New York, De Blasio: una fuga di gas. Ci sono morti e feriti, i soccorsi arrivati in 2 minuti

Try Our New Player
askanews
896
2 views
  • About
  • Export
  • Add to
New York (TMNews) - Torna la paura a New York. Due edifici sono crollati nell'East Harlem, sull'isola di Manhattan, a causa di un'esplosione provocata da una fuga di gas, causando morti e feriti.E' stato lo stesso sindaco della Grande Mela, Bill de Blasio, giunto sul posto poche ore dopo la tragedia, a specificare questa circostanza, sottolineando che i Vigili del fuoco erano stati avvertiti della fuga di gas circa 15 minuti prima dell'esplosione."Quando la fuga di gas è stata segnalata dalla compagnia - ha spiegato il sindaco - immediatamente è stata inviata una squadra a controllare ma l'esplosione si è verificata prima che potesse giungere sul posto. In ogni caso, 2 minuti dopo l'esplosione il dipartimento dei Vigili del fuoco era già pronto a intervenire".Una volta giunti sul posto i pompieri hanno dovuto lavorare intensamente per domare l'incendio che si era sviluppato dopo l'esplosione e, soprattutto, per scavare tra le macerie alla ricerca delle persone coinvolte nel crollo.Per motivi di sicurezza è stata anche bloccata la circolazione dei mezzi pubblici nella zona. Sulle prime si era temuto per un atto terroristico, ipotesi prontamente smentita dalle autorità cittadine. Anche il presidente, Barack Obama, è stato informato e ha seguito da vicino la vicenda.(Immagini Afp)

0 comments