Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

Italicum, bocciate le quote rosa. Il Pd spaccato

4 anni fa52 views

Roma, (askanews) - Niente parità di genere nella nuova legge elettorale. E' scontro sull'Italicum dopo il no della Camera alle quote rosa, tema su cui il governo si era rimesso al voto dell'aula. Ad affossare tutti e tre gli emendamenti sull'argomento hanno contribuito anche i franchi tiratori del Pd che si sono serviti del voto segreto. Matteo Renzi ha tuttavia garantito che le quote rosa saranno "rispettate" nelle liste elettorali anche senza un obbligo di legge.
Di fatto sulla carta il Pd può contare su 293 voti mentre
in nessuna delle tre votazioni quella quota è stata neanche
lontanamente toccata. E dopo la bocciatura del terzo emendamento, quello di "mediazione" che prevedeva una proporzione 40-60 per i capilista, le deputate dem hanno lasciato l'Aula. Tra le file di Forza Italia, invece, la posizione di molte donne, simbolicamente vestite di bianco in aula, non ha convinto il partito che per bocca del relatore, Francesco Paolo Sisto, ha dichiarato incostituzionali i tre emendamenti sulle quote rosa.
L'intesa sulla legge elettorale per ora comunque tiene e su altri temi già sono stati raggiunti gli accordi: ok tra Pd, Ncd e Forza Italia sulla possibilità di multicandidature, al massimo ve ne potranno essere otto. Via infine il salva-Lega dalla nuova legge.