Advertising Console

    Tecnologia quotidiana, oltre 60% utenti usa due device insieme

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    28 visualizzazioni
    Milano, (askanews) - Tablet, smartphone e device tecnologici usati in modo integrato e sempre più fluido da tutti nella vita quotidiana. Oltre il 60% delle persone usa almeno due dispositivi ogni giorno e il 20% tre: lo dice lo studio "Multi-Device usage" commissionato da Facebook e Gfk e condotto su un campione di duemila utenti Internet in Regno Unito e Stati Uniti a novembre e dicembre 2013. Il 77% degli intervistati usa lo smartphone per comunicare, l'86% accende laptop o pc per attività lavorative e il 50% accede al tablet per entertainment. Facebook risulta tra le attività più frequentemente gestite da tutti i dispositivi.
    Le persone attribuiscono un ruolo diverso ai device: lo smartphone è considerato il dispositivo in mobilità dal 77%, usato soprattutto per comunicare e per accedere ai social media, il tablet è percepito dal 50% come hub per l'entertainment domestico da condividere con la famiglia soprattutto tra le pareti domestiche. Il ruolo del pc per l'86% è di supportare le attività lavorative e la gestione delle finanze.
    Chi fa ricerche online o vuole entrare in contatto velocemente con gli amici tende a passare da un dispositivo all'altro: lo fa oltre il 40%. Un trend che cresce parallelamente all'aumentare del numero di dispositivi posseduti. Il 60% degli intervistati preferisce il computer per terminare un'attività iniziata e solo il 25% il tablet.
    La praticità è il fattore che spinge a cambiare dispositivo ma l'urgenza dell'attività, il tempo richiesto, il livello di sicurezza e di privacy e l'accuratezza sono elementi che influiscono sulla scelta. Lo smartphone risulta essere l'unico usato per l'intera giornata, preferito 10 volte più del laptop in mobilità sui trasporti pubblici e 3 volte più dei tablet.