Advertising Console

    Test del sangue per scoprire il rischio di Alzheimer in 3 anni

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    11 visualizzazioni
    New York (askanews) - Un test del sangue capace di
    prevedere con un'accuratezza del 90% lo sviluppo dell'Alzheimer
    in una persona nell'arco di 3 anni. A svilupparlo un gruppo di
    ricercatori americani.
    "Il nostro nuovo test del sangue offre la possibilità di identificare le persone a rischio e potrà cambiare la maniera in cui i pazienti, le loro famiglie e i medici gestiranno la malattia" ha dichiarato uno degli autori dello studio della Georgetown University. Gli scienziati hanno individuato dieci lipidi nel sangue che possono essere usati per predire lo sviluppo della malattia; i test potranno cominciare entro due anni.
    Gli scienziati hanno esaminato 525 ultra70enni in buona salute, controllandole per cinque anni; hanno analizzato, dopo tre anni, i campioni del sangue di 53 persone che avevano nel frattempo sviluppato l'Alzheimer, confrontandoli con quelli di 53 persone "normali": i ricercatori hanno così scoperto che i dieci lipidi avrebbero potuto predire con un'accuratezza del 90% i casi di malattia; il livello di questi grassi, infatti, era più basso nel sangue delle persone con i sintomi dell'Alzheimer.