Afghanistan, nasce skatepark per 1.000 bambini a Mazar-e-Sharif

askanews

per askanews

901
85 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma (askanews) - La scommessa è degna di nota: insegnare lo skate ai ragazzini afgani, ma l'associazione Skateistan ci prova . Un primo "stadio" esiste già a Kabul e adesso ne nascerà un altro a Mazar-e-Sharif, nel nord del Paese. Il progetto prevede un centro sportivo polivalente - con uno skatepark, una palestra e aule per studiare - capace di ospitare 1.000 ragazzini afgani.
L'idea è nata da un incontro causale fra un ricercatore australiano, che si azzardava su uno skate per le strade della capitale afgana, e un gruppo di ragazzini venditori ambulanti di Kabul. Oliver Percovich ha presto smesso di fare il ricercatore per lanciare la sua nuova attività, quella di insegnate di skate.
Oggi, circa 400 ragazzini frequentano per un'ora a settimana il centro di skatedi Kabul e di questi ben il 40% è di sesso femminile. I supporter di tutto il mondo possono seguire i loro progressi sui social network e, naturalmente contribuire al progetto con donazioni.

0 commenti