Advertising Console

    Siria, Festival cinema Ginevra furioso dopo arresto regista Malas

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    12 visualizzazioni
    Ginevra, 4 mar. (askanews) - La direzione del Festival del film e forum internazionale sui diritti umani di Ginevra
    ha protestato con forza contro l'arresto del più celebre regista siriano, Mohammad Malas. Il Festival è "scioccato", ha dichiarato in un comunicato il direttore Leo Kaneman, chiedendo la "liberazione immediata" di Malas.
    Residente a Damasco, il regista siriano "era andato a Beirut, per raggiungere il festival di Ginevra, dove il suo film 'Ladder to Damascus' (2013) è in concorso", ha spiegato un amico che ha ricevuto la telefonata del cineasta che gli diceva di essere stato arrestato dai servizi segreti siriani alla frontiera siro-libanese.
    Nato nel 1954, Malas è il più famoso regista siriano. La pellicola "La Notte", secondo la critica, è uno dei 10 migliori film arabi di tutti i tempi. Il regista ha sostenuto la rivolta pacifica contro il regime di Bashar al Assad nel marzo 2011, che si è poi trasformata in una sanguinosa guerra civile.