Advertising Console

    Un italiano ai vertici di Apple: Luca Maestri prossimo Cfo. Al posto di Peter Oppenheimer, in pensione. Riferirà a Tim Cook

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    53 visualizzazioni
    Cupertino, (TMNews) - L'addio di un manager di lungo corso coincide con l'arrivo di un italiano ai vertici di Apple. Peter Oppenheimer, senior vice president e Chief financial officer del colosso di Cupertino, a fine settembre va in pensione e cede il posto a Luca Maestri, attuale vice president del reparto finanziario e corporate controller, nel ruolo di Cfo: risponderà direttamente al numero uno Tim Cook.Nel suo ruolo di Cfo, Oppenheimer, entrato in Apple 18 anni fa, supervisiona controller, tesoreria, relazioni con gli investitori, procedure fiscali, sistemi di informazione, audit interni e infrastrutture. Il passaggio di consegne, comunica la società, è previsto per l'inizio di giugno.Laureato in Economia alla Luiss di Roma, con un master in Scienze del management presso la Boston University, Luca Maestri ha iniziato la carriera in General Motors e ha lavorato per 20 anni nel settore finanziario e operativo nelle Americhe, in Europa e nella regione Asia-Pacifico. Prima di entrare in Apple, è stato CFO in Nokia Siemens Networks e Xerox. Da quando, nel marzo 2013, è entrato in Apple, ha gestito la maggior parte delle operazioni finanziarie della società."Sono certo che Luca svolgerà un eccellente lavoro in qualità di Cfo di Apple - ha detto Tim Cook - lo abbiamo incontrato quando cercavamo un corporate controller, e abbiamo capito subito che sarebbe stato un ottimo successore di Peter. Da quando lavora con noi, il suo contributo si è dimostrato significativo, e ha conquistato rapidamente il rispetto di tutti i colleghi".