Egitto: 10 anni di carcere ai poliziotti che uccisero Khaled Said

21 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Dieci anni di carcere ai due poliziotti egiziani che hanno ucciso il militante Khaled Said ad Alessandria nel 2010. Un assassinio che era stato tra gli elementi scatenanti della rivoluzione contro Mubarak.
Il giovane aveva filmato i due mentre si dividevano il bottino di un sequestro di droga. I poliziotti lo hanno pestato e hanno poi abbandonato il cadavere in un immobile.

0 commenti