Cinema, da Scarlett ad Adèle bellezze in passerella ai César

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

880
25 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Parigi, (askanews) - Parigi snobba "La grande bellezza" di Paolo Sorrentino, che si potrà rifare agli Oscar, e premia un film belga, oltre a portare in trionfo la pellicola "Tutto sua madre", campione di incassi in Francia. Ma a farla da protagonista alla cerimonia dei Cesar, i premi al cinema francese, sono state le bellezze che hanno sfilato sul tappeto rosso al Theatre du Chatelet.
E' stata l'occasione per la prima apparizione pubblica per Julie Gayet dopo lo scandalo per la love story con il presidente francese Francois Hollande. Tanti flash dei fotografi per l'attrice francese, ma a vincere il premio per cui era candidata è andato ad Adele Haenel per il film "Suzanne".
Tra le protagoniste della serata anche Scarlett Johansson, che a soli 29 anni ha già ricevuto un premio alla carriera, e la bella Adele Exarchopoulos, protagonista del film "La vita di Adèle", vincitrice del Cesar come migliore promessa femminile. Tra le tante bellezze viste in passerella anche Berenice Bejo e Lea Seydoux.
(immagini Afp)

0 commenti