Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

Venezuela: ancora violenze a Caracas, 41 dimostranti arrestati. Il bilancio degli scontri iniziati il 4 febbraio sale a 18 morti

4 anni fa37 views

Caracas (TMNews) - C'è anche una fotografa italiana tra le 41 persone, molte delle quali straniere, arrestate in Venezuela dalle forze dell'ordine che a Caracas sono di nuovo state protagoniste di scontri con i manifestanti che hanno cercato di disperdere con cariche e lancio di gas lacrimogeni.I manifestanti, in maggioranza giovani e alcuni dei quali a volto coperto, hanno lanciato bombe molotov contro le forze dell'ordine che hanno provato a respingerli e contenerli.I cortei studenteschi, appoggiati dall'opposizione sul tema dell'insicurezza e del costo della vita, sono ormai una costante in Venezuela."Stiamo protestando nelle piazze perché siamo stufi di questo governo che stiamo sopportando ormai da 15 anni. Un governo che non risponde alle nostre richieste"."Ho avuto un fratello ucciso a causa della violenza che lacera il Paese, insieme al crimine che dilaga e alla totale assenza di giustizia e di politica. Per questo sono venuto qui e ho trovato la forza per oppormi a questo governo che dobbiamo assolutamente cambiare".Il bilancio delle vittime dall'inizio delle proteste, scoppiate il 4 febbraio scorso, è stato aggiornato a 18 morti dal presidente venezuelano Nicolas Maduro che ha annunciato la morte di un militare, ferito in precedenza in una imboscata dei ribelli antigovernativi.(Immagini Afp)