Panama, accordo fra consorzio internazionale e Autorità Canale. Su finanziamento costi aggiuntivi lavori allargamento

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

881
19 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Madrid 28 feb. (TMNews) - Il consorzio internazionale incaricatodei lavori di allargamento del Canale di Panama (Gupc) - direttodalla spagnola Sacyr e di cui fa parte l'italiana Impregilo - hafirmato un accordo con l'Autorità del Canale per finanziare icosti aggiuntivi dei lavori, valutati a 2,2 miliardi di dollari:lo ha reso noto al stessa Sacyr.L'accordo dovrebbe mettere fine al blocco dei lavori di ampliamento del canale provocato da un contenzioso fra il consorzio e l'Autorità relativo al finanziamento e al pagamento dei subappaltatori e dei lavoratori.L'intesa prevede, tra l'altro, il completamento del progetto neldicembre 2015 e il trasporto e la consegna dei "Gates" dall'Italiaa Panama entro il dicembre 2014. Inoltre, vi sarà un'ulteriore iniezione di fondi da parte di Gupc e Acp per 100 milioni di dollari ciascuno, che dovrebbero permettere di raggiungere il ritmo normale dei lavori a partire dal mese di marzo.

0 commenti