Brasile, a Carnevale festa e protesta pro-topless

156 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
In Brasile è cominciato ufficialmente il Carnevale. Alla festa che dà il via al periodo più folle dell’anno c‘è stato spazio anche per la contestazione. Questo gruppo di manifestanti rivendicano il diritto di sfoggiare il topless non solo in questo periodo.

Ana Paula Nogueira, manifestante: “Penso sia un’ipocrisia. Protesto in favore del topless in spiaggia, penso davvero sia incoerente permetterlo durante il Carnevale e vietarlo sulla spiaggia, quel‘è la differenza?”

Non è la prima mobilitazione in favore del topless in Brasile, il cui divieto non è sancito da nessuna norma specifica, è piuttosto una conseguenza della interpretazione della legge contro gli atti osceni in luogo pubblico. Di qui il dibattito, rilanciato da periodiche manifestazioni spesso rilanciate da gruppi femministi, sul rispetto del corpo della donna, da non considerarsi osceno solo per il solo fatto di essere mostrato in spiaggia.

0 commenti