Ucraina: prima riunione del nuovo governo

12 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Il nuovo governo ucraino è già al lavoro.
L’esecutivo di transizione, nel quale siedono medici, professori e giornalisti, è guidato da Arseni Iatseniuk, capogruppo del partito di Yulia Tymoshenko ed eletto all’unanimità dal parlamento di Kiev.
Richiedono subito attenzione la situazione in Crimea, la mobilitazione delle truppe russe e il futuro del Paese.

“Il compito principale del governo ucraino è l’integrazione europea” dichiara Iatseniuk. “Il futuro del Paese è in Europa e l’Ucraina diventerà membro dell’Unione europea.
L’Ucraina userà ogni mezzo legale e costituzionale per salvaguardare l’integrità territoriale dello Stato. La Crimea era, è e sarà parte dell’Ucraina!”

Il Partito delle Regioni non è entrato nella coalizione di governo, ma non intende mettere i bastoni tra le ruote al nuovo esecutivo.

“Tempo fa ho lavorato con alcuni dei neoeletti ministri” ricorda Serhiy Tihipko “e ho apprezzato molto le loro capacità professionali.”

Maria Korenyuk, corrispondente di euronews, spiega: “Il primo compito per il nuovo governo è stabilizzare la situazione al sud, nella penisola di Crimea. Ecco perché, subito dopo il voto in parlamento, i ministri hanno lasciato l’aula per tenere una riunione di emergenza.”

Il governo provvisorio dovrà traghettare il Paese verso le elezioni presidenziali del 25 maggio. Iatseniuk dichiara che non sarà tra i candidati.

0 commenti