Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

Like
Guarda più tardi
Condividi
Aggiungi a

Schettino torna a bordo della Concordia: sopralluogo tecnico. Il comandante: altri hanno ammesso colpe, io ci metto la faccia

4 anni fa17 views

Isola del Giglio, (TMNews) - "Sulla nave sono andato a dare il contributo tecnico di comandante ai miei consulenti tecnici". Francesco Schettino torna all'isola del Giglio, sul luogo del naufragio della Costa Concordia, il 13 gennaio 2012. È il comandante stesso a spiegare il motivo del ritorno sulla nave da crociera: un sopralluogo stabilito dalla magistratura per spiegare il funzionamento dei sistemi complessi della nave, come dice il suo avvocato Domenico Pepe: "Sapere dove sono le valvole o gli interruttori del gruppo elettrogeno di emergenza, cosa avrebbe dovuto fare e che non ha fatto e perchè, e nello stesso tempo verificare con il comandante cosa è successo in quei minuti è importante per consulenti tecnici e periti".Lasciando il relitto della Concordia, Schettino ha scattato alcune foto con il telefonino, poi si è fermato a parlare con i giornalisti che lo aspettavano. "Le perizie determineranno le responsabilità. Ci sono persone che hanno già patteggiato ammettendo colpe, io ci ho messo la faccia e sto facendo il processo".Schettino risponde duramente a chi gli chiede dell'abbandono della nave: "Chi continua a parlare di ordine di abbandono nave non capisce nulla. Voi giornalisti dovete documentarvi meglio".

Segnala questo video

Seleziona un problema

Inserisci il video

Schettino torna a bordo della Concordia: sopralluogo tecnico. Il comandante: altri hanno ammesso colpe, io ci metto la faccia
Riproduzione automatica
<iframe frameborder="0" width="480" height="270" src="//www.dailymotion.com/embed/video/x1dm3mb" allowfullscreen allow="autoplay"></iframe>
Aggiungi il video al tuo sito con il codice di incorporamento qui sopra