Advertising Console

    Indetta nuova protesta a Caracas, Usa espellono diplomatici

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    16 visualizzazioni
    Caracas (askanews) - Gli studenti venezuelani preparano una nuova manifestazione a Caracas, dopo tre settimane di proteste contro il presidente Nicolas Maduro costate la vita ad almeno 14
    persone. "Vi aspettiamo in piazza Alfredo Sadel e
    marceremo fino all'Ambasciata di Cuba", ha scritto su Twitter uno dei leader della protesta, Gaby Arellano.
    Ieri i manifestanti hanno eretto barricate nelle principali
    città del Paese e in serata la polizia è intervenuta a Caracas
    per disperdere 50 manifestanti che bloccavano il traffico in un
    quartiere della città. Anche a Valencia e a San Cristobal, da dove il movimento studentesco è partito il 4 febbraio scorso, ci sono stati incidenti tra manifestanti e polizia, che ha usato proiettili di gomma e lacrimogeni.
    Intanto prosegue il bracco di ferro fra Washington e Caracas. Gli Stati Uniti hanno deciso di espellere tre diplomatici venezuelani dopo che la scorsa settimana il Paese sudamericano aveva messo alla porta tre funzionari statunitensi.