L'Ucraina ha un nuovo presidente, ma il Paese potrebbe spaccarsi

askanews

per askanews

885
17 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Kiev (TMNews) - Con la fuga del presidente Yanukovich e la nomina di un nuovo Capo dello Stato, l'Ucraina è ad una svolta. Il compito di guidare il Paese fino alle elezioni del 25 Maggio spetta a Oleksander Turchinov, nuovo Presidente ad interim al lavoro per formare un governo provvisorio. Fra i papabili per il ruolo di premier proprio Yulia Tymoshenko, l'ex primo ministro di cui lui era un fidato collaboratore, finalmente scarcerata dopo 3 anni e ancora una volta simbolo della rinascita Ucraina. La strada verso la pacificazione però potrebbe essere ricca di ostacoli come spiega il politologo Vladimir Fesenko. "L'opposizione controlla la situazione a Kiev e nella maggior parte delle regioni ucraine, ma non ovunque. Il principale pericolo per i nuovi leader può essere il rifiuto di questo nuovo potere per le classi più agiate delle regioni russofone".
L'ex presidente filomoscovita Yanukovich è stato scaricato dal suo stesso partito e nei palazzi ha preso il via la pulizia dei suoi fede

0 commenti