Sanremo, tra i Giovani vincono Rocco Hunt e binomio rap-attualità. Il cantante donerà premio a Comune in Terra dei fuochi

askanews

per askanews

884
497 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Sanremo, (TMNews) - Il rap incontra la denuncia sociale e trionfa per la prima volta al Festival di Sanremo con Rocco Hunt, il cantante salernitano che ha conquistato la vittoria tra le Nuove proposte della 64esima edizione con la canzone "Nu juorno buono". Un successo inaspettato a 19 anni, che l'ha fatto sciogliere in lacrime sul palco, arrivato grazie al genere musicale preferito dai ragazzi e a un testo impegnato, con forti riferimenti alla Campania."Questo premio non è solo mio ma di tutta la gente che aveva bisogno di una rivalsa e del riscatto sociale. Su quel palco ho portato un territorio in difficoltà ma soprattutto la mia generazione che esige risposte e un futuro migliore".Rocco Hunt ha dedicato il premio alla sua terra. "Porterò una riproduzione o una targa a uno dei comuni colpiti in modo maggiore dalla camorra e dall'emergenza della Terra dei Fuochi".A Sanremo è la vittoria delle prime volte: è la prima volta per una canzone rap e con il ritornello in dialetto.

0 commenti