In sciopero il personale della sicurezza. Caos voli a Francoforte

4 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Il personale della sicurezza incrocia le braccia e l’aeroporto di Francoforte va in tilt.

Decine i voli annullati già in mattinata, in seguito allo sciopero indetto dalla sigla sindacale “Verdi”, per reclamare un incremento salariale dagli attuali 10-13 a 16 euro all’ora.

“L’offerta che ci è stata fatta è semplicemente irricevibile – riassume un dipendente -. Questo è un aeroporto internazionale e siamo in una regione in cui gli affitti sono estremamente elevati. Già solo rispetto alle cifre degli affitti, i nostri stipendi sono troppo bassi”.

Esasperazione fra i passeggeri, tedeschi e stranieri, a cui è stato cancellato o ritardato il volo.

“Già per arrivare qui, con Lufhtansa, abbiamo avuto dodici ore di ritardo – si lamenta una passeggera francese -. Adesso il nostro volo è cancellato e siamo bloccati qui. E’ davvero incredibile”.

Iniziato nelle prime ore della notte, lo sciopero dovrebbe proseguire fino alla tarda serata di venerdì.

La compagnia da cui dipende il personale della sicurezza ha detto di non poter sostenere aumenti salariali di un’entità talvolta prossima al 30%.

Qui il dettaglio di http://www.frankfurt-airport.de/content/frankfurt_airport/de.html “raccomandazioni ai passeggeri e aggiornamenti su ritardi e cancellazioni”.

0 commenti