Advertising Console

    Esami del sangue DOC: una nuova tecnica per diagnosticare la schizofrenia

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    706
    56 visualizzazioni
    Kirsty Trigg è affetta da una grave malattia: la schizofrenia. Ê un patologia neuro-psichiatrica che colpisce circa l’1% della popolazione mondiale. Attualmente la diagnosi di queste malattie è molto soggettiva, si basa solo su questionari e conversazioni tra pazienti e medici. In arrivo però una nuova tecnica: analisi del sangue a basso costo, grazie a un progetto di ricerca europeo “SchizDX”.

    “Lottavo ogni giorno con la mia testa, dice questa paziente, non riuscivo a fare le cose volevo fare, non riuscivo.”

    I ricercatori del Dipartimento di Ingegneria Chimica e Biotecnologie dell’Università di Cambridge hanno fatto esperimenti per anni. Ma erano troppo costosi. Ora la nuova tenica è più economica e dettagliata. Il test esamina alcune proteine ​​nei campioni di sangue dei pazienti e distingue diversi tipi di malattie mentali. In pratica è in grado di diagnosticare la schizofrenia con una certezza dell’83% e la depressione con una certezza di circa il 90%.

    “Finora i disturbi psichiatrici, fa notare una Professoressa dell’Università di Cambridge, sono stati trattati come problemi che nascono e si sviluppano nella mente di una persona, quindi qualcosa di abbastanza astratto. Se ora, però, un paziente potrà anche vedere nel sangue qualche anomalia, tutto diventerà qualcosa di più reale.”

    Grazie al nuovo test, a Kirsty è stata diagnosticata la schizofrenia. Dopo 11 anni di visite, terapie più o meno giuste, ora ha trovato una via d’uscita. E il giusto rimedio per combattere questa malattia.