Lopez in video: "Mi faccio arrestare per un Venezuela migliore"

12 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Un sacrificio a una “giustizia ingiusta” perché il suo appello alla mobilitazione contro il presidente Maduro risuoni ancora più forte. E’ così che l’oppositore venezuelano e leader del partito Voluntad Popular, Leopoldo Lopez, ha concepito la sua resa alle forze dell’ordine.

Accusato di incitazione alla violenza in seguito a una manifestazione che la scorsa settimana si era conclusa con tre vittime, Lopez ha poi fatto diffondere un video a cui ha affidato il senso della sua iniziativa.

“Mi hanno arrestato solo perché ho osato sognare un Venezuela migliore – il suo messaggio ai manifestanti – ma non sarà inutile, perché spero che porterà il Paese a svegliarsi una volta per tutte”.

Opposta l’interpretazione del presidente Maduro, che ai suoi sostenitori assiepati sotto il Palazzo Miraflores ha espresso soddisfazione, per l’arresto di quello che ha chiamato un “responsabile politico della destra”.

Qui il videomessaggio integrale di Leopoldo Lopez

0 commenti